Loading...

Mobile Menu

Le procedure per il deposito del marchio

by admin, giugno 7, 2014
  • Cosa vuol dire depositare un marchio?

Depositare un marchio vuol dire assumere la piena proprietà industriale di un determinato marchio che andrà applicato sui prodotti o servizi riguardanti la sfera produttiva dell’industria o impresa che si andrà a creare.
Il deposito di un marchio sarebbe il classico “Marchio di Fabbrica”, in cui si crea un proprio simbolo identificativo in modo che, attraverso quel simbolo, si faccia riferimento soltanto alla persona fisica o giuridica depositaria di quel marchio.

Quant’è la validità del marchio?

Il marchio depositato ha una validità massima di dieci anni, il creatore e depositario del marchio potrà in seguito rinnovare la validità in via del tutto definitiva, dunque il marchio verrà rinnovato nella sua validità senza limiti.

Come si nota un marchio depositato?

Un marchio che venga depositato presso l’Ufficio Nazionale di Proprietà Industriali è riconoscibile immediatamente perché ha la classica R cerchiata che indica ad altri il proprio deposito e che, attraverso quel marchio, la propria azienda può operare attraverso molte categorie di beni e servizi.

Non è possibile registrare ogni marchio che si abbia in mente.

O meglio, è possibile ma è importante che non ne esistano di simili. Infatti, prima di procedere alla registrazione di un marchio è buona norma, oltre che altamente consigliato, procedere ad una ricerca che permetta di scovare e scoprire l’esistenza di marchi simili registrati nella stessa categoria commerciale in modo che non si incorra in problemi legali in futuro.

  • La registrazione del marchio non è valida in tutto il mondo.

Ogni paese e nazione vanta le proprie regole. Infatti, registrare il proprio marchio all’ufficio marchi e brevetti non tutelerà il marchio all’estero. Per registrare il marchio bisognerà muoversi a seconda della legislatura vigente nei vari paesi del mondo e registrare il proprio marchio in ogni paese.

dove depositare il marchio

Il prezzo per depositare un marchio.

Ci sono tanti fattori che possono far alzare o diminuire il prezzo di un deposito marchio. Ci si aggira comunque intorno ai mille/novecento euro. Ogni nazione, come detto al paragrafo precedente, ha i propri costi.
Dall’anno 2010 abbiamo subito un leggero abbassamento dei costi deposito marchi grazie all’avvento dell’online. Per depositare un marchio di solo testo ci vogliono generalmente 500 euro mentre se si vuole tutelare la grafica e quant’altro si aggiungono altri 500 euro. Per inserire il proprio marchio nelle varie categorie i costi si alzano ancora di più.

  • E’ possibile muoversi anche attraverso il fai da te.

L’importante è recarsi negli uffici marchi e brevetti e compilare gli appositi modulini. Però, il consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista perché è importante ciò che verrà scritto in quei modulini e qualsiasi persona con una minima conoscienza giuridica potrà rubarvi il marchio senza che possiate fare nulla.

In conclusione è importantissimo depositare il proprio marchio aziendale poiché attraverso questo marchio si potrà avere il proprio successo aziendale e, affinché si sia tutelati in tutto e per tutto, il consiglio da seguire è quello di rivolgersi ad un professionista del campo che possa aiutarvi e non farvi perdere tempo dietro ad inutili pratiche burocratiche.

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*