Loading...

Mobile Menu

Smettere di fumare con la sigaretta elettronica si può!

by admin, marzo 25, 2015

Le sigarette elettroniche… un’invenzione davvero notevole. È in commercio solo da pochi anni ma ha avuto un successo strabiliante, diventando un’ottima alternativa ai tradizionali metodi per smettere di fumare.

La comune sigaretta nuoce gravemente alla salute, mentre quella elettronica, alimentata con batteria ricaricabile, é composta da una soluzione di acqua e nicotina vaporizzata.

E’ molto pratica e piacevole da utilizzare.

Smettere di fumare con la sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica è molto efficace per scacciare via il desiderio di fumare perché i fumatori accaniti assumono la quantità giusta di nicotina, riducendone passo passo la quantità; inoltre si possono aggiungere aromi liquidi scelti a seconda dei gusti di ciascuno.

Molti ne fanno un uso quotidiano e, rilevando i primi risultati, rimangono stupefatti dalla sua efficacia. La gente che tenta di smettere di fumare va incontro alle sensazioni acute dell’astinenza, che per molti sono intollerabili. La farmacoterapia, tuttavia, non molto spesso è efficace e molti degli ex fumatori sottoposti a continuo stress e a stimoli condizionati cedono costantemente nel colossale abisso di ” una sola sigaretta”!

Ma con la cosiddetta “e-cigarette” molti di questi problemi svaniscono in quanto permette al fumatore di assumere le giuste dosi di nicotina di cui ha necessità ed evitare di assorbire le sostanze tossiche che fuoriescono dalla combustione del tabacco.

Sopprime i forti sintomi dell’astinenza e aiuta i fanatici della sigaretta a smettere di fumare.

sig

Il business della sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica ha ” spopolato” in molti paesi diventando oggetto di uso comune. Ce ne sono in commercio di diverse grandezze e colori e hanno la medesima forma di una comune sigaretta. I consumatori che desiderano smettere di fumare ne richiedono attualmente una gran quantità.

Attorno a questa geniale invenzione si è creato un vero e proprio business e sul mercato è molto richiesta. Sono stati aperti diversi punti vendita in molte città proprio perché la domanda è cresciuta notevolmente. Già da moltissimi anni è severamente vietato sponsorizzare in televisione le sigarette, ma quella elettronica ha vinto la battaglia ed è attualmente protagonista di molti spot pubblicitari.

E’ legale la loro pubblicizzazione perché non sono regolate a livello federale. Sono economiche e richiedono scarsa manutenzione. Si possono trovare ovunque e acquistarle anche attraverso Internet.

Il mercato delle sigarette elettroniche ha un valore molto alto e permette ai diversi stati e ai privati di incassare una notevole quantità di denaro, per non parlare del risparmio che si può trarre: di questo i consumatori ne sono molto entusiasti.

Il grossista delle sigarette elettroniche

Una componente del business delle “e- cigarette” è il grossista cioè colui che, lavorando all’ingrosso, acquista presso i produttori le sigarette elettroniche rimettendole sul mercato e rivendendole, allo stesso prezzo, ai commercianti al dettaglio.

Il profitto del grossista deriva essenzialmente dal rapporto con il produttore e varia a seconda del mercato in cui opera e quello delle sigarette elettroniche attualmente sta avendo molto successo. E’ nell’interesse dell’azienda vendere più sigarette elettroniche possibili e trovare nuovi consumatori.

Il grossista guadagna una piccola percentuale perché aiuta a rendere standard le pratiche di vendita dell’azienda. Quest’ultima offre sconti su ordinazioni di notevoli dimensioni e paga una percentuale delle operazioni dei grossisti che rivendono la merce.

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*